Un’esperienza che ti cambia la vita

Come non accorgersi, fin da subito, della gioia, dell’entusiasmo e della comunione che regnava nell’equipe di servizio, la quale,ha avuto attenzione e cura per ogni partecipante, in ogni momento! Momenti in cui le fatiche della vita si sono trasformate in sorrisi, abbracci, speranze… Che bello sapere e sperimentare che possiamo rinnovarci, che da qui possiamo ripartire, grazie ad un compagno di strada che ci ama in modo speciale e unico: Lui si chiama Gesù. La testimonianza di una partecipante: “Desidero ringraziarvi per il dono che ho ricevuto attraverso il corso “Nuova Vita”. Premetto che quando il mio parroco mi ha invitato a partecipare ero scettica, titubante, questo per me non è un periodo roseo, anzi forse uno dei peggiori della mia vita. Non credevo di essere in grado di affrontare un’esperienza in cui avrei dovuto impegnarmi in termini di tempo e dedizione; non mi sentivo in grado di “dare”, semmai di “ricevere”. Non avrei voluto privare altri che lo desideravano con maggior trasporto. Di fronte alle mie esitazioni il don mi ha suggerito di provare, ciò non avrebbe comportato alcun impegno, anzi avrei ricevuto in cambio molto di più della fatica impiegata. A questo punto mi sono detta: “Se ora mi arriva questo invito non è per caso”… così ho deciso di partecipare. Sono giunta al corso con l’aspettativa che avrei ricevuto un messaggio positivo, mai pensando però ad un dono così grande, tutto solo per me… Ho vissuto infatti un’esperienza unica che mi ha cambiato la vita! Ho cambiato la prospettiva con cui guardare alla vita, le aspettative per il futuro, i punti di riferimento cui mirare. Chi ti ama veramente ed incondizionatamente è solo Gesù! Non mi devo affannare a cercare invano l’approvazione da qualcuno, Lui mi accetta così come sono, con amore sincero. Ho riscoperto il vero senso della mia vita, ora capisco che non è tutto fine a se stesso, non è tutto perduto: c’è chi apprezza le tue gioie e le tue fatiche, i tuoi errori e le tue preoccupazioni accompagnandoti con la Sua delicata, ma rassicurante presenza. Il segreto della felicità è affidare tutto a Gesù, che se ne occuperà per noi, sciogliendo ogni nodo. Sono arrivata al corso triste e sono tornata a casa rasserenata e ricca di forza e pace! Ecco perchè “Nuova Vita”.

Lo Spirito Santo ha acceso una luce nuova nel mio cuore, una luce che mi permette di vedere la vita con occhi nuovi. Attraverso parole, immagini, narrazioni ed esperienze concrete sono stati esposti con semplicità ed immediatezza concetti profondi, arrivando al cuore di tutti. Cosa offrire in cambio di un così grande dono… Solo un semplice ma sincero GRAZIE!”. Questo è il seme lanciato e che comincia lentamente a germogliare nel cuore. È un impulso che senti nell’anima, è un segno che la vita può essere vissuta diversamente, la stessa identica vita. Basta dare attenzione alle cose semplici, a un sorriso dato e ricevuto, in risposta ad uno sguardo e non ad un favore, all’abbraccio di chi non conosci e ti sembra invece di conoscere da sempre, sincero, perché così lo senti … e ti viene voglia di raccontarlo anche ad un albero!

Quando qualcuno dice “sai, ho pregato per te oggi” e alla sciocca domanda ”perché?” la più semplice e spiazzante delle risposte “così..mi è venuto di farlo..senza perché”, ecco esplode davanti ai tuoi occhi la luce buona, che rischiara, non abbaglia, che ti lascia vedere la strada da percorrere, che toglie tutti i tuoi dubbi: è la luce dell’Amore di Dio, della consapevolezza di essere stato salvato dal mio unico “Papà Dio”, che con Gesù sulla Croce ha offerto il sacrificio più grande, il proprio Figlio . E ciò è accaduto anche per me, su quella Croce ci sono anche i miei peccati. In questi giorni ho sentito il calore, la forza che mi ha portato sul cammino verso una Nuova Vita, svelandomi il desiderio che avevo, ma non riconoscevo, di affidarmi allo Spirito Santo per essere degno Figlio di Dio e diventare Testimone di Fede, a cominciare dalla mia famiglia. Il difficile arriva adesso, mantenere la Promessa, come Dio ha mantenuta quella di salvarci. Ci sono però tutti gli anticorpi necessari.